Wednesday, June 06, 2007

Postcards from Shanghai





Hi everyone! It's so long since the last post. In the meantime, I've been through some changes. Finally I returned to Shnaghai! Chaotic e fascinating city. Skyscrapers, lights, clacson, smells, people playing chinese checkers, and so many other things that i'm not able to describe now. It's early morning, my scanner can't make decent images, so I can't post some drawings from my sketchbook. That's all folks! For now.

32 comments:

bardamu said...

bella la piccola intrusione nel tuo privato!
sui disegni non dico nulla per non ripetermi, tanto sai cosa penso ;)
buona permanenza in oriente. un salutone
ciao

Panda said...

veramente bella la scena dell acucina. complimenti!

PandaRobbè

Lori Witzel said...

How wonderful -- glad to see you're posting, and love the sketches of course!

Claudia said...

Ecco dove eri finito! Incominciavo a preoccuparmi per l'assenza di post, non so perchè ma molti artisti stanno chiudendo i loro blog ormai stanchi di postare. Molto bella sia la vignetta che le illu e straordinariamente pulito e ordinato il tuo tavolo da disegno, ma come fai? Nello studio dove lavoriamo io e Fabio è sempre il caos totale con gatto :)

Anonymous said...

mo zao, ma guarda un pò il lampadario sembra un elmo vichingo , lo avevi notato, sai la solita deformazione professionale, ci stà bene.
Ottimo spirito nelle foto della tua attuale sede, proprio bella la luce. Salutonissimi
Alessandra from Ferrara

tre - | ...| said...

grande post, pieno di stili diversi... c'è pure quello fotografico:))
che dire, i soliti complimenti che ormai con te si sprecano!
buona shanghai

Roberto Zaghi said...

Mmm.... come ti invidio quel tavolo...!
Ciao belo, bellissimi anche i disegni, ovvio.

Dominic Bugatto said...

Lovely drawings.

Tobias Schwarz said...

whatever you are doing in shanghai, but I love your sketches.

Thomas said...

I'm a little bit late!
Sono un pò in ritardo.

In China blogspot is blocked, and i've just discovered how to get over the Great Chinese Firewall! EHEHEH!
Thanks to everyone for the kind comments! ;)

In Cina Blogspot è bloccato, e ho appena scoperto come scavalcare il la "muraglia" cinese ! EHEHEH! ;)
Grazie a tutti per i commenti.

New post coming soon...

Marcos Mateu said...

Nice blog Thomas! love the life drawings

rose-a-petits-pois said...

You moved to Shanghai or it's just for a trip!
Hope you have a nice time there!

I really like the black and white picture :-)

Thomas said...

Thanks Marcos, I'm gonna post new life drawings as soon as I'll buy a new scanner!

Rose....:
I've moved! I don't know for how long!

I really love yours too!;)

il decu said...

Quanto talento!
Ti linko al mio blog!
Very very very complimentZ!

Aloha.

Jenny Clements said...

Absolutely beautiful illustration hun!

Thomas said...

Grazie Daniele! Ti linko subito ;)

Thank you Jenny, I've seen your blog really nice stuff!

Thomas said...

ooops, ho sbagliato, volevo dire DAVIDE!

Alina Chau said...

Pretty drawings!!

martin wittig said...

Thomas,...More!! These are wonderful:)

il decu said...

Non preoccuparti... in 30 anni mi è capitato più di una volta di esser preso per un Daniele...
Quanto danno fa una "D" di "Danno"!

:)

...e grazie per lo scambio di linkaggio!
Ma quand'è che posti qualcosa di nuovo?

Thomas said...

Thanks Alina!

Martin, I'm always pleased by your comments! Thank you

Tra poco posto, promesso!;)
Io in 31 anni sono stato spesso chiamato Tommaso! MA!!!

Mario said...

l'ho scritto in un altro post, ma mi piacerebbe una tua risposta, per cui ti ripropongo la stessa domanda:

perchè copi così spudoratamente GiPi?

non parlo di vaghe somiglianze: lo stle, le facce e le espressioni, sono IDENTICHE.

se qualcuno avesse dubbi, e vuole fare un'analisi seria, confronti con il lavoro di GiPi.

M.

Thomas said...

Prima di giudicare ed accusare dovresti informarti meglio!
Esistono 2 autori francesi uno di nome Gaultier ed uno che lavora con lo pseudonimo Hippolyte. Li apprezzo molto. Un altro autore che amo è Lorenzo Mattotti. Gipi, forse, perchè certamente non ne ha bisogno potrebbe aver visto uno di quei 2 autori francesi. E alcune cose che vedi sul blog sono antecedenti la mia conoscenza di Gipi. Con il quale ho avuto un piccolo scambio di mail tra l'altro. Detto questo, è evidente che non mi conosci, non conosci i miei gusti, e per questo non mi offendo anche se trovo presuntuoso il modo in cui hai scritto, senza neanche mettere il tuo cognome e presentarti.
grazie per la visita

Anonymous said...

ahhhrgh! speravo, thomas, che nel tuo blog così felice con bei disegni e meravigliose musichette le polemiche non potessero arrivare e invece gli arrogantoni arrivano pure qui...non ci fare caso e poi magari, caro M., un bel paio di occhiali nuovi magari non guasterebbero!
beh, ti ho risposto alla mail, mi raccomando Asuterlitz e non ti stressare troppo che altrimenti ti finisce come me.
Anna

Depa said...

fiko il tipo grezzone

M. said...

Ops, mi spiace che tu abbia preso per maleducazione la sana curiosità di chi trova due stili Identici.
Identici.
Tu in tutta coscienza, ed è quello che stai facendo, vero?, puoi affermare che il tuo stile (quindi come disegni, le espressioni, le facce, i corpi) e quello di gipi non sono uguali?
Chiunque può farsi un'idea di quel che dico, e giudicare se è vero o no, leggendo Baci dalla Provincia, la raccolta di Gipi edita da Repubblica (giusto per citare una raccolta facilmente reperibile).
Sei sicuro che nessuno potrà mostrarti a dito facce espressioni e molto altro assolutamente identico?
Scusa se non mi sono presentato prima
Marco Milone

M. said...

p.s.
Un veloce raffronto si può fare direttamente qui, sempre che tu non preferisca cancellare il link
http://images.google.it/images?gbv=2&svnum=10&hl=it&q=gipi

Marco Milone

Thomas said...

http://wakartate.free.fr/

http://hippo.canalblog.com/

Caro Marco,la tua NON è sana curiosità, ma un pò di presunzione come avevo già scritto nell'altra risposta. Ciò che intuisco dai tuoi commenti è che hai, probabilmente, poca conoscenza del fumetto,o in qualche modo superficiale. Mi spiace dover ripetere che sei stato un pò maleducato, ma sembra che tu voglia provocarmi, accusandomi implicitamente(e neanche tanto implicito) di plagio. Cosa non molto carina. Se per identitici intendi i nasi a punta, allora si è vero li ho disegnati. Peggio per me perchè anche IGORT mi ha detto di non farlo o sarei subito stato additato.Piuttosto saggio. Da quel momenti li ho evitati come la peste. Nel post Rain, non c'è nulla di Gipi, ma chi mi conosce lo sa, piuttosto qualcosa di De Crecy, di cui tu avrai tutti i libri immagino. Nel post con il bimbo col berretto e la neve che cade, effettivamente assomiglia molto, se ti dicessi quando l'ho fatto non mi crederesti, ma su quello posso anche darti ragione. E' innegabile la somiglianza.
Per quanto riguarda lo stile, gipi usa pennarelli sottili e acquerelli. Io uso penna biro dalla prima superiore, ovvero da 17 anni e nella maggioranza di questi post ho colorato a computer. Per le immagini colorate manualmente come alcune illustrazioni(che non mi pare siano paragonabili allo stile di GIPI)uso gli acrilici. Il grigio di Payne, tu ben sai di cosa parlo, non è copyright di GIPI, che mi spiace dover citare continuamente.Gipi disegna figure con volti spigolosi, io disegno tutto tondeggiante.

In conclusione, se tu conoscessi bene la storia del fumetto, troveresti migliaia di somiglianze, a volte volute altre no.
Io in tutta coscienza,e virtualmente guardantoti dritto negli occhi, posso dirti, non copio Gipi, non lo guardo, bensi tengo sotto mano altri ALTRI autori.
Francamente spero che la polemica finisca. Io quello che dovevo dire l'ho detto. Sono convinto che non sarà sufficiente ne a farti cambiare idea, ne a farti essere più educato nei commenti. Quindi credo non risponderò più.
Thomas

PS non ho cancellato i link(provocazione tua nel commento), e ti consiglio di vedere
Dave McKean

Marco said...

chiarisco, e poi -come implicitamente sembri chiedere- non affronterò più l'argomento.

a te è sembrata maleducata una sana curiosità, solo perchè punto sul vivo.
in effetti sembra che io ti accusi di plagio, quando invece -mettiamola così- stavo semplicemente suggerendoti di smorzare, nel tuo tratto, quelle somiglianze a volte imbarazzanti con lo stile di gipi.

ho parlato esplicitamente di "copiare", e me ne scuso, perchè comprendo quanto questo possa infastidirti e ferirti.

ma la mia supponenza è molto simile alla tua, quando affermi che io di fumetto ne capisca ben poco.

sbagli, e in tal caso siamo pari: leggo comprendo e lavoro nel fumetto da molto prima che tu iniziassi ad usare le bic.

ma mi sento di affermare che il tuo lavoro in realtà sia molto bello, così come gode anche di una poetica personale e toccante.

questo per dirti in buona sostanza che non disprezzo il tuo lavoro, anzi, ma che -benchè le mie parole iniziali facessero pensare il contrario- ne colgo parti molto belle.

guardami tu, negli occhi: se è naturale la somiglianza così forte, ed essendo quel tratto fortemente identificabile con quello di gipi, non credi che dovresti ulteriormente smorzarne un aspetto?

spero tu colga nelle mie parole tracce di apprezzamento, e non solo di critica.

Marco M.

Thomas said...

PER MARCO MILONE

Ciao Marco, non so se leggerai questo commento, nel caso ho solo una curiosità, sei quello che scrive su Lo SPazio Bianco e Ultrazine?

Marco M. said...

Ciao Thomas,
il commento lo leggo sì, perchè comunque seguo il tuo lavoro.

No, non sono quello che scrive su Lo Spazio Bianco, né su Ultrazine.

E' una notazione positava per me, o negativa per lui?

:) (sorriso)

M.

Thomas said...

Solo curiosità, perchè su questi siti c'è un ragazzo che scrive ed ha il tuo stesso nome.

Wednesday, June 06, 2007

Postcards from Shanghai





Hi everyone! It's so long since the last post. In the meantime, I've been through some changes. Finally I returned to Shnaghai! Chaotic e fascinating city. Skyscrapers, lights, clacson, smells, people playing chinese checkers, and so many other things that i'm not able to describe now. It's early morning, my scanner can't make decent images, so I can't post some drawings from my sketchbook. That's all folks! For now.

32 comments:

bardamu said...

bella la piccola intrusione nel tuo privato!
sui disegni non dico nulla per non ripetermi, tanto sai cosa penso ;)
buona permanenza in oriente. un salutone
ciao

Panda said...

veramente bella la scena dell acucina. complimenti!

PandaRobbè

Lori Witzel said...

How wonderful -- glad to see you're posting, and love the sketches of course!

Claudia said...

Ecco dove eri finito! Incominciavo a preoccuparmi per l'assenza di post, non so perchè ma molti artisti stanno chiudendo i loro blog ormai stanchi di postare. Molto bella sia la vignetta che le illu e straordinariamente pulito e ordinato il tuo tavolo da disegno, ma come fai? Nello studio dove lavoriamo io e Fabio è sempre il caos totale con gatto :)

Anonymous said...

mo zao, ma guarda un pò il lampadario sembra un elmo vichingo , lo avevi notato, sai la solita deformazione professionale, ci stà bene.
Ottimo spirito nelle foto della tua attuale sede, proprio bella la luce. Salutonissimi
Alessandra from Ferrara

tre - | ...| said...

grande post, pieno di stili diversi... c'è pure quello fotografico:))
che dire, i soliti complimenti che ormai con te si sprecano!
buona shanghai

Roberto Zaghi said...

Mmm.... come ti invidio quel tavolo...!
Ciao belo, bellissimi anche i disegni, ovvio.

Dominic Bugatto said...

Lovely drawings.

Tobias Schwarz said...

whatever you are doing in shanghai, but I love your sketches.

Thomas said...

I'm a little bit late!
Sono un pò in ritardo.

In China blogspot is blocked, and i've just discovered how to get over the Great Chinese Firewall! EHEHEH!
Thanks to everyone for the kind comments! ;)

In Cina Blogspot è bloccato, e ho appena scoperto come scavalcare il la "muraglia" cinese ! EHEHEH! ;)
Grazie a tutti per i commenti.

New post coming soon...

Marcos Mateu said...

Nice blog Thomas! love the life drawings

rose-a-petits-pois said...

You moved to Shanghai or it's just for a trip!
Hope you have a nice time there!

I really like the black and white picture :-)

Thomas said...

Thanks Marcos, I'm gonna post new life drawings as soon as I'll buy a new scanner!

Rose....:
I've moved! I don't know for how long!

I really love yours too!;)

il decu said...

Quanto talento!
Ti linko al mio blog!
Very very very complimentZ!

Aloha.

Jenny Clements said...

Absolutely beautiful illustration hun!

Thomas said...

Grazie Daniele! Ti linko subito ;)

Thank you Jenny, I've seen your blog really nice stuff!

Thomas said...

ooops, ho sbagliato, volevo dire DAVIDE!

Alina Chau said...

Pretty drawings!!

martin wittig said...

Thomas,...More!! These are wonderful:)

il decu said...

Non preoccuparti... in 30 anni mi è capitato più di una volta di esser preso per un Daniele...
Quanto danno fa una "D" di "Danno"!

:)

...e grazie per lo scambio di linkaggio!
Ma quand'è che posti qualcosa di nuovo?

Thomas said...

Thanks Alina!

Martin, I'm always pleased by your comments! Thank you

Tra poco posto, promesso!;)
Io in 31 anni sono stato spesso chiamato Tommaso! MA!!!

Mario said...

l'ho scritto in un altro post, ma mi piacerebbe una tua risposta, per cui ti ripropongo la stessa domanda:

perchè copi così spudoratamente GiPi?

non parlo di vaghe somiglianze: lo stle, le facce e le espressioni, sono IDENTICHE.

se qualcuno avesse dubbi, e vuole fare un'analisi seria, confronti con il lavoro di GiPi.

M.

Thomas said...

Prima di giudicare ed accusare dovresti informarti meglio!
Esistono 2 autori francesi uno di nome Gaultier ed uno che lavora con lo pseudonimo Hippolyte. Li apprezzo molto. Un altro autore che amo è Lorenzo Mattotti. Gipi, forse, perchè certamente non ne ha bisogno potrebbe aver visto uno di quei 2 autori francesi. E alcune cose che vedi sul blog sono antecedenti la mia conoscenza di Gipi. Con il quale ho avuto un piccolo scambio di mail tra l'altro. Detto questo, è evidente che non mi conosci, non conosci i miei gusti, e per questo non mi offendo anche se trovo presuntuoso il modo in cui hai scritto, senza neanche mettere il tuo cognome e presentarti.
grazie per la visita

Anonymous said...

ahhhrgh! speravo, thomas, che nel tuo blog così felice con bei disegni e meravigliose musichette le polemiche non potessero arrivare e invece gli arrogantoni arrivano pure qui...non ci fare caso e poi magari, caro M., un bel paio di occhiali nuovi magari non guasterebbero!
beh, ti ho risposto alla mail, mi raccomando Asuterlitz e non ti stressare troppo che altrimenti ti finisce come me.
Anna

Depa said...

fiko il tipo grezzone

M. said...

Ops, mi spiace che tu abbia preso per maleducazione la sana curiosità di chi trova due stili Identici.
Identici.
Tu in tutta coscienza, ed è quello che stai facendo, vero?, puoi affermare che il tuo stile (quindi come disegni, le espressioni, le facce, i corpi) e quello di gipi non sono uguali?
Chiunque può farsi un'idea di quel che dico, e giudicare se è vero o no, leggendo Baci dalla Provincia, la raccolta di Gipi edita da Repubblica (giusto per citare una raccolta facilmente reperibile).
Sei sicuro che nessuno potrà mostrarti a dito facce espressioni e molto altro assolutamente identico?
Scusa se non mi sono presentato prima
Marco Milone

M. said...

p.s.
Un veloce raffronto si può fare direttamente qui, sempre che tu non preferisca cancellare il link
http://images.google.it/images?gbv=2&svnum=10&hl=it&q=gipi

Marco Milone

Thomas said...

http://wakartate.free.fr/

http://hippo.canalblog.com/

Caro Marco,la tua NON è sana curiosità, ma un pò di presunzione come avevo già scritto nell'altra risposta. Ciò che intuisco dai tuoi commenti è che hai, probabilmente, poca conoscenza del fumetto,o in qualche modo superficiale. Mi spiace dover ripetere che sei stato un pò maleducato, ma sembra che tu voglia provocarmi, accusandomi implicitamente(e neanche tanto implicito) di plagio. Cosa non molto carina. Se per identitici intendi i nasi a punta, allora si è vero li ho disegnati. Peggio per me perchè anche IGORT mi ha detto di non farlo o sarei subito stato additato.Piuttosto saggio. Da quel momenti li ho evitati come la peste. Nel post Rain, non c'è nulla di Gipi, ma chi mi conosce lo sa, piuttosto qualcosa di De Crecy, di cui tu avrai tutti i libri immagino. Nel post con il bimbo col berretto e la neve che cade, effettivamente assomiglia molto, se ti dicessi quando l'ho fatto non mi crederesti, ma su quello posso anche darti ragione. E' innegabile la somiglianza.
Per quanto riguarda lo stile, gipi usa pennarelli sottili e acquerelli. Io uso penna biro dalla prima superiore, ovvero da 17 anni e nella maggioranza di questi post ho colorato a computer. Per le immagini colorate manualmente come alcune illustrazioni(che non mi pare siano paragonabili allo stile di GIPI)uso gli acrilici. Il grigio di Payne, tu ben sai di cosa parlo, non è copyright di GIPI, che mi spiace dover citare continuamente.Gipi disegna figure con volti spigolosi, io disegno tutto tondeggiante.

In conclusione, se tu conoscessi bene la storia del fumetto, troveresti migliaia di somiglianze, a volte volute altre no.
Io in tutta coscienza,e virtualmente guardantoti dritto negli occhi, posso dirti, non copio Gipi, non lo guardo, bensi tengo sotto mano altri ALTRI autori.
Francamente spero che la polemica finisca. Io quello che dovevo dire l'ho detto. Sono convinto che non sarà sufficiente ne a farti cambiare idea, ne a farti essere più educato nei commenti. Quindi credo non risponderò più.
Thomas

PS non ho cancellato i link(provocazione tua nel commento), e ti consiglio di vedere
Dave McKean

Marco said...

chiarisco, e poi -come implicitamente sembri chiedere- non affronterò più l'argomento.

a te è sembrata maleducata una sana curiosità, solo perchè punto sul vivo.
in effetti sembra che io ti accusi di plagio, quando invece -mettiamola così- stavo semplicemente suggerendoti di smorzare, nel tuo tratto, quelle somiglianze a volte imbarazzanti con lo stile di gipi.

ho parlato esplicitamente di "copiare", e me ne scuso, perchè comprendo quanto questo possa infastidirti e ferirti.

ma la mia supponenza è molto simile alla tua, quando affermi che io di fumetto ne capisca ben poco.

sbagli, e in tal caso siamo pari: leggo comprendo e lavoro nel fumetto da molto prima che tu iniziassi ad usare le bic.

ma mi sento di affermare che il tuo lavoro in realtà sia molto bello, così come gode anche di una poetica personale e toccante.

questo per dirti in buona sostanza che non disprezzo il tuo lavoro, anzi, ma che -benchè le mie parole iniziali facessero pensare il contrario- ne colgo parti molto belle.

guardami tu, negli occhi: se è naturale la somiglianza così forte, ed essendo quel tratto fortemente identificabile con quello di gipi, non credi che dovresti ulteriormente smorzarne un aspetto?

spero tu colga nelle mie parole tracce di apprezzamento, e non solo di critica.

Marco M.

Thomas said...

PER MARCO MILONE

Ciao Marco, non so se leggerai questo commento, nel caso ho solo una curiosità, sei quello che scrive su Lo SPazio Bianco e Ultrazine?

Marco M. said...

Ciao Thomas,
il commento lo leggo sì, perchè comunque seguo il tuo lavoro.

No, non sono quello che scrive su Lo Spazio Bianco, né su Ultrazine.

E' una notazione positava per me, o negativa per lui?

:) (sorriso)

M.

Thomas said...

Solo curiosità, perchè su questi siti c'è un ragazzo che scrive ed ha il tuo stesso nome.